Come generare vendite da Instagram

I social network, quando gestiti attraverso un’efficace strategia di web marketing, permettono di incrementare il traffico al tuo e-commerce ed il successo del tuo business.

Oggi concentriamo la nostra attenzione su una piattaforma in particolare: Instagram. Il social network fotografico, nato per condividere scatti personali direttamente dallo smartphone, oggi è sempre più utilizzato per lo shopping online.

Instagram infatti, permette ai brand di collegare le immagini dei loro prodotti postate sul social, al loro sito e-commerce.  Il tocco sull’immagine consentirà agli utenti di esplorare la proposta commerciale in un modo completamente nuovo.

Gli Step per vendere su Instagram

Cura la biografia

La prima impressione è quella che conta! Quindi, il primo passo da fare per portare visite e generare vendite al tuo e-commerce è quello di personalizzare il profilo Instagram. Come un vero e proprio biglietto da visita, la biografia deve descrivere, in modo breve e chiaro, la tua attività. Il messaggio deve essere accompagnato da qualche emoji per dare enfasi ed attirare l’attenzione: ad esempio una freccia che indirizza al link del sito web.I click ricevuti sul link possono essere monitorati con un servizio di Short URL, che permette anche di personalizzare la stringa.

Utilizza le call to action

Step successivo è quello di portare gli utenti a cliccare sul link del sito o del prodotto. Utilizzare le call to action, “Compra ora, Installa Subito, Registrati” ecc,  permette  all’utente di completare l’azione tramite un browser interno dell’app, senza lasciare Instagram.  Tra le novità dei bottoni di condivisione, ci sono i post shoppable, semplici post costituiti da foto o video, in cui è possibile selezionare un prodotto e comprarlo subito dopo averlo visto.

Ads su Instagram

Fino a poco fa le campagne ads su Instagram erano indirizzate a target scelti solo sulla base del sesso, dell’età e della posizione geografica, rendendo poco funzionale gli annunci. Oggi, grazie all'acquisizione di Instagram da parte di Facebook, i marketer possono targettizzare le campagne social direttamente dal Business Manager di Facebook, personalizzandone ogni aspetto. E’ dunque possibile creare inserzioni che possono essere cliccate, generando traffico all’e-commerce. Il post advertising deve essere informale, amichevole, in linea con l’utente di Instagram.

Sfrutta le storie

Le storie di Instagram sono un’ occasione unica per instaurare un rapporto unico con i followers. Tramite le storie, il tuo brand può raccontare, svelare i retroscena del business, dialogare con i followers. Efficace è la funzione dello “Swipe up” che permette all’utente di atterrare direttamente sul tuo e-commerce. Inoltre, la limitata durata delle storie (24 ore) fa percepire l’esclusività del messaggio, suscitando nell’utente un senso di fretta che può portarlo ad acquistare.

Interagisci con i followers

Come sulle altre piattaforme social, anche su Instagram è importante, per i brand, comunicare con i followers. Seguirli, leggere e rispondere ai commenti, postare contenuti condivisi dai followers stessi, permette un’interazione tale da suscitare engagement intorno al brand. Se riesci ad ascoltare i tuoi utenti, coccolarli e rispettarli, diventeranno fedeli ambasciatori del brand e non solo consumatori occasionali.

Sei pronto a seguire tutte le fasi per generare vendite su Instagram?
Applichiamole alla tua web strategy ed aumentiamo il traffico del tuo e-commerce!

Condividi su: 

  Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Dekoo

web agency & communication

 VIENI A TROVARCI IN SEDE:
Corso Europa, 364
80010 Villaricca (NA)

 CHIAMACI ALLO:
081 048 40 98

 SCRIVICI UN'E-MAIL A:
[email protected]
[email protected]

 INVIA IL TUO CURRICULUM A:
[email protected] 

Beviamo un caffè insieme? No, magari a te il caffè non piace! Prima approfondiamo i tuoi gusti, poi chissà magari mangeremo sushi o parleremo solo via skype. Intanto conosciamci!

Accetto le condizioni dell' informativa privacy